sabato 5 gennaio 2008

L'anno che verrà 1

Antonio Schiavone
Roberto Scola
Angelo Laurino
Bruno Santino
Rocco Marzo
Rosario Rodinò
Giuseppe Demasi
Torino ThyssenKrupp 6 dicembre 2007
Una preghiera x questi 7 uomini morti sul lavoro e x tutti gli altri lavoratori che hanno perso la vita nel 2007 nella speranza che queste stragi infinite cessino al più presto
Una democrazia fondata sul lavoro ( art. 1 della Costituzione italiana ) dovrebbe proteggere i suoi cittadini ovunque sempre ed in ogni modo, anche e soprattutto sul posto di lavoro !

2 commenti:

Franca ha detto...

E intanto la strage continua...

marbe ha detto...

Hai ragione Franca... e purtroppo temo che continuerà finché i profitti di qualcuno saranno più importanti e al di sopra del diritto di chi lavora a lavorare in un luogo sicuro.
Oltre 5000 persone in quattro anni (2003-2007)hanno perso la vita sul lavoro.... è come se un intero paese all'improvviso non avesse più abitanti, mi vengono i brividi...e tanta rabbia!