giovedì 15 maggio 2008

In Parlamento c'è un clima nuovo...

In Parlamento c'è un clima nuovo...
Infatti il Presidente del Consiglio scrive bigliettini alle sue deputate o senatrici esattamente nello stesso modo dei miei alunni ed alunne di 12/13 anni circa.Chissà se tra un po' verranno lanciati anche i cartini, quelli che poi i faccio raccogliere perchè sporcano ?
Tutto il nuovo buonismo del capo del Pdl mi puzza tanto di zolfo, quello del diavolo quando sta preparando una trappola a qualche babbeo da prendere all'amo
Ed in questo caso Veltroni ed il Pd! che farebbero molto meglio a prestare minor attenzione alle sirene del Pdl e del suo Capo e a seguire di più le tracce dell'ex magistrato Antonio Di Pietro che ha detto:
«Credo che ci sia un pò di ipocrisia da tutte le parti. In realtà Veltroni e il Pd dovranno fare opposizione quando si discuterà, a breve, della Rai, del conflitto d’interesse, dei provvedimenti da prendere in materia di giustizia di e redistribuzione delle risorse». «Al di là di queste prime battute, alla fine l’opposizione che andiamo a fare non può che essere una. Veltroni lo fa in modo cortese io lo faccio da latino, senza politichese».
I governi ombra saranno anche utili ma se si resta nell'ombra, non si tornerà mai vincitori e la gente se ne andrà ... all'ombra di qualche altro partito, molto più deciso e veloce a dire che le cose non vanno per nulla bene !
Eh sì perchè Di Pietro è stato attaccato in Parlamento ma ha avuto il coraggio di dire quello che molti di noi stanno dicendo in questi giorni ...
Un augurio a Di Pietro e che almeno lui tenga duro , neh?

8 commenti:

tommi ha detto...

di pietro è la normalità, ciò che si dovrebbe essere e fare. l'italia sta vivendo un periodo veramente drammatico.

Anonimo ha detto...

il 1900 è finalmente finito anche in Italia !!!
aggiornatevi: Di Pietro e i Comunisti sono ormai un ricordo!!!
Il futuro è avanti

Pier

giulia ha detto...

Sono davvero molto d'accordo... Speriamo che anche in modo gentile ci sia opposizion, per adesso non sento nessun sussurro. Giulia

Artemisia ha detto...

Ci sara' un motivo per cui tutte le persone di sinistra o comunque tutte le persone che hanno a cuore la legalita' in questo momento si stanno sentendo rappresentate da Di Pietro?
Possibile che il PD non lo capisca?

Per il Pier di cui sopra: se questo e' il futuro, io non lo voglio!

francesca ha detto...

ciao Erica, passo per un saluto! :)

Fabio ha detto...

Anch'io ho apprezzato l'intervento di Di Pietro. A volte sarà anche un po' sanguigno e folkloristico ma, grazie a Dio, ha il grande dono di non perdere la memoria. Un caro saluto, Fabio.

ericablogger ha detto...

in genere non intervengo mai con chi non la pensa come me, se non in casi eccezionali, ma vorrei chiedere a quel Pier che mi ha scritto che bisogna guardare avanti: avanti dove ????
se Berlusconi e la Lega sono avanti, preferisco tornare indietro
E dopo aver visto il TG3 del piemonte di oggi pomeriggio, con le manifestazioni che ricordavano Almirante, e con la partecipazione dei nostalgici di Salò, beh, allora penso proprio che sarebbe meglio davvere cambiare pianeta !!!! erica

duccio ha detto...

sei grande Erica, è vero, il Parlamento è diventato una classe di scuola media. Ho visto la foto di una deputata seduta sul bancone, gambe aperte davanti a un deputato che le prende le mani e ride assieme ad un altro, modello ragazzi del muretto.
D'altronde il miracolo berlusconiano è compiuto, lui, da operaio a presidente del consiglio, con lui tutti possono diventare parlamentari e ministri, perfino le vallette.