domenica 30 marzo 2008

Il riposo di Quinto !

Ieri era una bella giornata, con un bel sole caldo, e ne ho approfittato per terminare alcuni lavori nell'orto. con mia mamma, abbiamo finito di setacciare la terra della composta, conservata in un recinto di rete da diversi anni ed ho messo al suo posto il fieno dello scorso anno che sta iniziando a marcire. Poi lì sopra butterò le foglie vecchie, che lo scorso autunno non avevo raccolto, e gli avanzi dell'orto. Nell'altro recinto, fatto sempre con quattro pali di ferro piantati a rettangolo e con in giro della vecchia rete, c'è invece una bella terra leggera e fine, di foglie e di sfalcio dell'erba, che mi servirà per aggiungere alla terra delle aiuole di fiori
Ho anche piantato i semi di zucche, meloni ed angurie, che ho ricoperto con i veli bianchi protettivi perchè fa ancora freddo di notte.
Per l'intera giornata sono rimaste lì intorno anche le gatte e Quinto, il randagio
Eccolo mentre riposa sotto alla pianta delle prugne e poi sul muro di sasso, a metà giardino, con mamma Killer, non troppo vicino, naturalmente, perchè anche se lei lo ha adottato, e non lo picchia, lui è sempre un po' malfidente.

4 commenti:

Caribù ha detto...

Che bello questo post! Che meraviglia i tuoi mici! Ne ho una anch'io..è vecchietta..ha 18 anni ma è sempre una cucciola. Un abbraccio, buona serata! ;o)

Roberta ha detto...

io adoro i gatti!se potessi adotterei tutti i randagi...ma non ho spazio, quindi ne ho solo uno (insieme a un cane)

duccio ha detto...

Primo: invidio il tuo giardino, sono cresciuto in una casa di campagna e mi manca...
Secondo: hai un Quinto meraviglioso
;-) duccio

ericablogger ha detto...

QUINTO è meraviglioso e in questi giorni si è lasciato accarezzare ed è venuto a fregarsi vicino alle gambe
chissà chi l'ha abbandonato povero bestiolino