venerdì 30 gennaio 2009

Un provvedimento importantissimo

Anche i figli avranno finalmente diritto al congedo per assistere un genitore disabile
Il provvedimento stabilito da una sentenza della Corte Costituzionale ha colmato un vuoto legislativo
La legge, infatti, sino ad oggi, limitava la concessione a genitori, fratelli, o coniugi
La Consulta della Corte Costituzionale ha emesso oggi una sentenza di grande rilievo sociale andando così a colmare un inspiegabile vuoto legislativo.
La Corte ha infatti stabilito che anche il figlio convivente ha diritto al congedo straordinario dal lavoro per assistere il padre o la madre gravemente disabile in assenza di altri soggetti idonei a prendersene cura.
La legge n. 151 del 2001, modificata da precedenti decisioni dell'Alta Corte, limitava invece la concessione del congedo ai genitori di un disabile grave o - in caso di loro scomparsa o impossibilità - ai fratelli e sorelle con esso conviventi oppure al coniuge convivente del disabile.

4 commenti:

marbe ha detto...

Era ora che rimediassero ad un'ingiustizia.

marina ha detto...

piccolo segno di civiltà in mezzo ad un mare di segni di....m
marina

Fabio ha detto...

E' una cosa veramente importante ed è incredibile come per tanto tempo sia stata trascurata, eppure, è un problema, un'esigenza assai diffusa. Un abbraccio, Fabio

Fino ha detto...

Ciao Erica, è da un po' di tempo che non ci leggiamo.
Tutto bene? Resistere e resistere.Mi riferisco alla scuola.
Buona serata
Fino