giovedì 3 aprile 2008

Rieccoli ...

Oggi ho letto solo le intestazioni degli articoli del quotidiano. Mi sono bastate ed avanzate, come si suol dire...
A quanto pare, secondo il solito Berlù, che ogni giorno ne spara una nuova di più, e non dico cosa nuova perchè altrimenti dovrei usare una parola non adeguata alla lingua colta e raffinata, italiana o straniera che sia, non è un dovere pagare le tasse. Si può anche evaderle. E chi se ne frega poi se sono i soliti fessi dei dipendenti dello Stato che le pagano per tutti, neh?
Ma che bravo, 'sto Berlù, che istiga i cittadini a non rispettare una sacrosanta legge uguale per tutti, perchè se tutti pagassero le tasse, tutti pagheremmo di meno ...
E poi è resuscitata la solita Binetti
" L'affondo della Binetti "Non voterò leggi per coppie gay"
Strappo della senatrice teodem candidata con il Pd. "
Ma santo cielo, e santo e benedetto Pd, ma dovevate proprio candidarla ???
Lai non voterà per i gay, ma a noi sinceramente non ce ne importa ( frega, per i meno raffinati! ) proprio nulla
Una volta si diceva " Vivi e lascia vivere " ; chissà se Walter conosce il detto e lo ha spiegato alla signora Binetti? perchè "rompi oggi e rompi domani" e pure lei rischia di finire a uova marce, pomodori e botte da orbi come Ferrara con le donne arrabbiate che lo aggrediscono ad ogni nuovo comizio !
E, per non smentire ciò che ho appena scritto qui sopra, ecco che ...Grillini, dell'Arcigay, dichiara subito: «Mai leggi sui Dico».
Thiè, cara Binetti, beccati questa così impari a rompere gli zebedei sui gay !
Ma non è finita lì
L'ultima trovata veramente geniale l'ha avuta il generale
"No ai militari gay": bufera sul generale candidato per Pd "
Eh, sì, quelli del PD si sono presi tutti quanti appresso per essere veramente democratici
Peccato che poi ti capitano 'sti furboni, come il generale, di cui ho scordato il nome e cognome, ma tanto per la storia ed alla storia durerà il tempo di spegnere un cerino, quello che ho adoperato per appiccare il fuoco al quotidiano appena finito di sfogliare, vanno a tirare fuori dalla naftalina delle boiate pazzesche che fanno fare la figura dei " ciuculatè" e istigano quell'approfittatore di disgrazie altrui, il sempre solito Berlù, a dichiarare sghignazzando in una conferenza stampa : «Ecco il loro programma...i bordelli per i soldati».
Eh sì, perchè non bastavano le vaccate sui gay, caro generale, - e poi chissà cosa dirà stavaolta Grillini, neh?, - doveva anche tirar fuori anche la storia che i poveri soldatini, in guerra o in caserma o dove cavolo sono al momento, hanno bisogno di un bel bordello di dannunziana memoria !!!!
Oh, parbleu!, ma da dove arriva questo qua ?
Non potevano arruolarlo quelli della destra, uno così ? Proprio nel PD doveva finire ? o ha confuso il PD partito democratico con il PD pederasti defunti ...perchè li stermino io con le armi della benemerita squadraccia di veneranda memoria fascista ???? che poi se non avevano le armi, si accontentavano dell'olio di ricino e del manganello ....
E comunque che fanno le soldatesse mentre i bravi soldatini vanno a pagamento ? fanno la calza o hanno pure loro diritto ad un bordello in rosa con dei baldi professionisti del sesso mercenario????
ci ha pensato a questo il generale ???
O basta là, neh ?, e poi si lamentano perchè ieri sera Zingaretti, il Commissario Montalbano di Camilleri, in una replica tipica di Rai1, che replica anche le repliche delle repliche delle repliche ma basta che sia una replica, ha battuto la audience della politica con Berlù e Veltrù, il primo sempre prima se no si offende, e poi oltre ad offendere i presidenti della Repubblica, offende pure i presidenti rai e li licenzia !!!
Ma boia fauss, ma chi ha ancora la voglia di vederli ??? io no !!!
e vado a dormire felice Sogni d'oro a tutti
Buona notte erica

1 commento:

duccio ha detto...

Erica potrebbe fare rima con etica!
solo uno scherzo di parole...
anche io parlando di queste cose in ufficio ho detto la stessa cosa, e le soldatesse? brdelli anche per loro? mia nonna, marchijana de jesi, diceva: apre bocca e je da fiato! ecco, i neo politici non pensano prima di parlare e i media sono pronti li a registrare parole forti. Certo questo dipende spesso dalla mancanza di contenuti veri!
Ma dobbiamo vigilere, cara Erica, affinchè non si diffonda il virus qualunquista, del tanto so tutti uguali, perchè non è così, andiamo a votare per dimostrarlo...
;-) baciabbracciduccio