martedì 16 settembre 2008

Cattleya

Questa è una cattleya, una delle 3 orchidee che ho acquistato sabato alla Mostra delle orchidee a Villa Giulia a Verbania
La Mostra è stata visitata da oltre 20 mila persone
Oggi ho trapiantato le 3 piante e le ho messe in vasi di coccio più grandi con solo corteccia, senza terra.
Ho spruzzato le foglie con acqua a temperatura ambiente ma non le ho concimate
Concimo raramente, poche gocce in tanta acqua
Le mie orchidee vivono in una stanza grande - era un porticato - ben illuminata e calda anche d'inverno
Sono oltre 20 anni che coltivo orchidee, dei fiori stupendi, ed attualmente ne ho 15

7 commenti:

ernesta ha detto...

Che belle, capperi 20 anni! Le orchidee che mi regalarono a dicembre 2005 superarono indenni due inverni, mi regalarono anche due nuovi getti ma poi miseramente quella bellissima pianta si spense... nonostante i tuoi puntuali ed amorevoli consigli.. penso sia stata colpa della temperatura di casa mia usando il camino non può essere costante :-((
Un abbraccio, ernesta

marina ha detto...

Che meraviglia e che abilità devi avere! Io ne ho solo una, resiste da 4 anni, tra alti e bassi. Ha periodi splendidi ed altri miseri.sbaglio qualche cosa sicuramente
ciao, marina

tommi ha detto...

Che bella passione...
io oggi, invece, ho fatto la passata di pomodoro. In questo periodo di crisi ambientale, il ritorno alle origini è obbligato.

Artemisia ha detto...

Complimenti! Davvero bella!

Osvaldo Contenti ha detto...

Sono davvero meravigliose queste Cattleya! E con 20 anni di coltivazioni di orchidee sei sicuramente meglio di Nero Wolfe!!! Grazie della foto di questo post, che mi ha già dato un'idea di come dovrò realizzare l'opera che sai.
Baci
Osvaldo :)

Paolo ha detto...

Ciao Erica.
Meravigliose orchidee!
Buon fine settimana
PAolo

ericablogger ha detto...

Grazie Paolo, buon fine settimana anche a te un caro saluto erica